Date

Quando viaggio mi piace conoscere a fondo il paese che visito, i tutti i suoi aspetti culturali e sociali, non con lo sguardo di un semplice turista, mi piace andare a fondo. E ovviamente non posso fare a meno di conoscere anche le donne del posto. Quale modo migliore e più piacevole per conoscere da vicino gli abitanti di una città se non facendosi una bella scopata? Ma non intendo dire una prostituta o una escort, voglio dire conoscere qualcuno del posto per combinare una deliziosa avventura sessuale, una notte di sesso senza impegno, con il godimento e la soddisfazione reciproca come unico obiettivo.

Una bellissima brasiliana

Voglio condividere pubblicamente la mia esperienza per mostrare che basta volere affinché le cose accadano, che è possibile passare dal vagheggiare fantasiose avventure erotiche al realizzarle veramente. Ed è più facile di quello che possiate pensare.

A volte mi capita per lavoro di dover soggiornare all’estero per periodi medio-lunghi, a volte anche alcuni mesi e allora perché non approfittarne?

Non che in Italia me ne stia con le mani in mano, certo che no. Adoro il sesso, come la maggioranza degli uomini, d’altra parte e mi piace farmi una bella scopata senza impegno, avere più di un partner che come me desideri solo una notte di sesso senza avere poi aspettative e recriminazioni.

In Italia sono da anni iscritto con soddisfazione a trombamiche.net, un portale che mette in contatto uomini e donne che come me cercano solo sesso.

Una bellissima brasiliana

Quando la mia azienda mi ha prospettato l’ipotesi di trascorrere tre mesi in Brasile devo dire che il mio pensiero è stato uno e uno solo, e mi sono luccicati gli occhi, oltre ad altri organi che hanno manifestato la loro vitalità al solo pensiero... Avevo sempre sognato di farmi una brasiliana e ancora (stranamente) mi mancava alla collezione. Quale migliore occasione di un soggiorno in Brasile?!

Le brasiliane hanno fama di essere assatanate a letto e decisamente disinibite, per non dire proprio porche.

Mi sono messo subito alla ricerca su internet di un portale per incontri di sesso casuale e dopo averne esaminati alcuni mi sono iscritto a sexocasual.net.br, una community di amanti del sesso libero. Sfogliando le schede delle utenti ho subito notato alcune strafighe con un corpo da mozzafiato e ho capito di essere nel posto giusto.

Mi sono registrato e grazie alla mia conoscenza del portoghese ho provato subito a invitare in chat alcune bellezze che erano online in quel momento.

Dopo alcuni tentativi andati a vuoto mi ha risposto una ragazza di Curitiba, la conversazione si è fatta subito piccante e dopo non molto lei mi ha chiesto di passare in video. Quando mi sono collegato lei vestiva solo la biancheria intima. Abbiamo continuato a stuzzicarci a vicenda, sempre più eccitati, fin quando lei ha incominciato a masturbarsi, si è allontanata dalla webcam, distendendosi sul letto dietro di lei, in modo che potessi vedere bene, e io ho fatto altrettanto. Un’appagante incontro di sesso virtuale che è terminato con la promessa di continuare il discorso dal vivo, quando sarei arrivato in Brasile.

Cosa che è puntualmente successa. Io ero a São Paulo, ma il primo week-end libero ho preso un aereo e sono volato a Curitiba. Anche lei voleva aggiungere un italiano alla sua collezione di cazzi. Della città non ho visto molto, abbiamo passato quasi tutto il tempo in un motel a scopare. Mi ha prosciugato ogni energia…